Il territorio

MONTE CATRIA:

Il monte Catria è una montagna dell’Apennino umbro-marchigiano alta 1701 m s.l.m posta sul confine tra Umbria e Marche.
Fa parte delle comunità montane del Catria e Nerone e del Catria e Cesano.
Il gruppo del monte Catria comprende inoltre altre cime minori: il Monte Acuto (1686 m), le balze degli Spicchi (1526 m), il corno di Catria (1186 m).
Dal Catria nascono i fiumi Cesano, Artino e Cinisco.
Data l’imponenza, il grande massiccio è percorribile per tortuosi sentieri o strade asfaltate-sterrate fin sulla cima, da dove si domina l’Italia centrale e la costa adriatica.
La sua mole è stata considerata sacra fin dall’antichità.
Venerata dagli Umbri, la sua vetta era probabilmente ritenuta sacra e venerata anche dai Galli Senoni.

Distanza da Corinaldo: 45 Km


EREMO DI FONTE AVELLANA:

Dante Alighieri nella Divina Commedia al canto XXI del Paradiso, ha reso celebre la montagna (monte Catria) ricordando l’eremo di Fonte Avellana, fondato alle sue pendici nel X secolo, dove sono vissuti 76 tra santi e beati.
Nel periodo di massimo splendore (sec.XII), la comunità monastica era formata da circa 35 monaci.
Il poeta vi è forse stato esule-ospite per qualche tempo.

“Tra due liti d’Italia surgon sassi,
e non molto distanti a la tua patria,
tanto che troni assai suonan più bassi,
e fanno un gibbo che si chiama Catria, di sotto al quale è consacrato
un ermo, che suole esser disposto a sola latria”

Distanza da Corinaldo: 45 Km


GROTTE DI FRASASSI:

Le grotte di Frasassi sono delle grotte carsiche sotterranee che si trovano nel territorio del comune di Genga.
Il complesso delle grotte ricade all’interno del Parco naturale regionale della gola della 
Rossa e di Frasassi.
La scoperta delle grotte di Frasassi risale al 25 settembre del 1971 ad opera di un gruppo speleologico di del CAI di Ancona.
Dal 1° settembre del 1974 parte delle grotte è aperta al pubblico, divenendo nel tempo una delle maggiori attrazioni turistiche delle Marche.
Le scoperte si susseguirono negli anni e numerosi altri ambienti più o meno accessibili furono scoperti ed esplorati.
Al momento il complesso delle grotte di Frasassi ha una lunghezza di 13 Km.
Oltre all’Abisso Ancona, sono note la sala 200, la sala delle Candeline, la sala Bianca, la sala dell’Orsa, la sala dei Pagliai e la sala dell’Infinito

Distanza da Corinaldo: 40 Km


SUASA:

Suasa era un antica città romana situata nell’odierno comune di Castelleone di Suasa in località Pian Volpello.
La sua fondazione risale all’inizio del III secolo a.C. Suasa era l’unica città romana nella valle del Cesano, situata a circa 30 Km dalla foce del fiume.
La città è oggetto di regolari campagne di scavo sin dal 1987 da parte del dipartimento di archeologia dell’Università di Bologna.
Al momento sono state riportate alla luce o scoperte numerose strutture pubbliche o private: L’Anfiteatro, il teatro, la domus dei Coieii, un adiacente domus, il foro, il cardine massimo, le necropoli.

Distanza da Corinaldo: 9 Km


OSTRA ANTICA:

Ostra antica era una città romana situata nella località Le Muracce dell’odierno comune di Ostra Vetere.
Sorta su un terrazzo fluviale. fu dapprima prefettura nel 232 a.C. per poi ricevere lo statuto municipale nel corso del I secolo a.c. fino a raggiungere il momento di massima fioritura nel II sec. d.C. La città fu abbandonata a seguito delle inasioni barbariche.
Gli scavi archeologici condotti all’inizio del XX secolo hanno permesso di riportare alla luce numerosi ed importanti parti della città quali il foro e il teatro.

Distanza da Corinaldo: 8 Km


ROCCA ROVERESCA DI MONDAVIO:

La rocca roveresca di Mondavio è una fortificazione rinascimentale (anno di costruzione 1482 circa).
La rocca rappresenta una delle più importanti ed interessanti testimonianze dell’attività progettuale in campo militare.
A differenza di molte altre rocche, la rocca di Mondavio è giunta fino ai giorni nostri in ottimo stato di conversazione, non avendo mai subito attacchi o assedi.
La maestosa fortezza si presenta come una vera e propria macchina da guerra, in cui ogni forma e struttura è stata studiata per resistere agli attacchi sferrati con le armi dell’epoca.

Distanza da Corinaldo: 10 Km